Giornate Fitopatologiche 1994

Montevisiano Lido (PE) 9-12 maggio 1994

Valutazione dell'efficacia di differenti strategie di lotta contro le larve di due specie di elateridi

Capitolo “Fitofagi e fitomizi” - volume secondo - pag. 187-194

Autori: L. Fluran, F. Toffanin

Accedi o registrati per scaricare la relazione in PDF

Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi utilizzando un tuo account social

Accedi con Google

In caso di utilizzo del social login, Image Line riceverà dal social network solo i dati necessari alla registrazione


Sei un nuovo visitatore?

Registrati ora

Numerose prove sono state eseguite utilizzando larve di elateridi immesse, in tempi diversi, in vasetti riempiti con terreno di medio impasto-argilloso, al fine di valutare l'efficacia delle seguenti trategie di lotta ai ferretti: vecchi e nuovi geodisinfestanti distribuiti a pieno campo o localizzati; concia del seme; calciocianamide granulare; Sinapis alba seminata in vicinanza dei semi di mais. Non si sono osservate differenze fra le due specie per quanto riguarda la mortalità  delle larve, ma A. ustulatus ha mostrato di risentire pi๠velocemente dell'azione di diazinone e forate distribuiti a pieno campo. A causa delle differenze nel ciclo biologico, in una prova solo A. brevis ha evidenziato differenze statisticamente significative nell'entità  delle erosioni alle piantine fra vasetti trattati e non trattati (A. ustulatus aveva iniziato la fase di prepupa e non si alimentava). Nonostante le alte dosi richieste, la distribuzione a pieno campo non ha fornito migliori risultati nel controllo dei ferretti rispetto alla distribuzione localizzata e alla concia del seme.
Per quest'ultima è stato utilizzato il fipronil, nuovo insetticida che ha determinato una elevata mortalità  larvale sia a pochi giorni che a 25-30 giorni dalla semina, malgrado una dose molto contenuta. La bassa persistenza della maggior parte dei geoinsetticidi è risultata la causa principale dei casi di mancato contenimento delle larve. Sinapis alba seminata vicino ai semi di mais ha determinato una riduzione dell'attacco pari a quella fornita dai migliori geoinsetticidi, mentre la calciocianamide granulare non ha mostrato alcuna azione.

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2019)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.