Giornate Fitopatologiche 1996

S. Cristiana di Numana (AN) - 22-24 aprile 1996

Residui di insetticidi organofosforici nelle arance

Capitolo “Residui dei fitofarmaci negli alimenti e nell’ambiente” - volume secondo - pag. 3-10

Autori: E. Bordonaro, C. Campisi, E. Cappellani, F. Conti, A. Dinatale, G. Marano, C. Rudilusso, G. Zaffuto

Accedi o registrati per scaricare la relazione in PDF

Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi utilizzando un tuo account social

Continua con Facebook Accedi con Google

In caso di utilizzo dell'autenticazione Faceboook o Google, Image Line riceverà dal social network solo i dati necessari alla registrazione


Sei un nuovo visitatore?

Registrati ora

Nel biennio 1994-95, sono state condotte prove sperimentali di campo per la valutazione del comportamento residuale di cinque tra i principali insetticidi organofosforici impiegati in agrumicoltur. Sono stati studiati i p.a. chiorpyriphos, chiorpyriphos-methyl, methidathion, parathion-methyl, quinalphos, applicati, da soli o in miscela con olio minerale, su cultivar precoci e tardive di arancio. I risultati della sperimentazione hanno evidenziato l'elevata persistenza di metili dathion, parathion-methyl e quinalphos, i cui valori residuali, allo scadere dei rispettivi intervalli di sicurezza, sono sempre risultati al di sopra dei limiti legali. Residui irregolari di methidathion e quinalphos sono stati registrati anche a 188 giorni dal trattamento. Residui significativamente pi๠elevati di queste molecole sono stati riscontrati nelle tesi che prevedevano la loro miscela con olio minerale.
Chiorpyriphos e chiorpyriphos-methyl hanno evidenziato una rapida degradazione, con valori di residuo, in coincidenza dei rispettivi intervalli di sicurezza, entro i limiti di legge. Nessun residuo dei p.a. saggiati e stato rilevato alla raccolta, nella polpa dei frutti.

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2019)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.