Giornate Fitopatologiche 2000

Perugia 16-20 aprile 2000

Biosintesi di proteine pr in girasole (Helianthus Annuus L.) trattato con alcuni induttori e inoculato con Plasmopara Helianthi novot

Capitolo “Funghi e batteri ” - volume secondo - pag. 283-290

Autori: R. Luigetti, L. Tosi, A. Zazzerini

Accedi o registrati per scaricare la relazione in PDF

Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi utilizzando un tuo account social

Continua con Facebook Accedi con Google

In caso di utilizzo dell'autenticazione Faceboook o Google, Image Line riceverà dal social network solo i dati necessari alla registrazione


Sei un nuovo visitatore?

Registrati ora

Tre induttori, l'acido salicilico (AS), l'acido DL-ß-aminobutanoico (BABA) e l'estere S-metilico dell'acido benzo-(1,2,3)-tiadizolo-7-carbotiotico (BTH), sono stati saggiati per valutare la capaità  di indurre la biosintesi di proteine PR nell'interazione girasole - Plasmopara helianthi. Trattamenti di dischi fogliari con SA e BTH portano alla sintesi di almeno otto proteine, due delle quali PR-1 (17 kD) e PR-5 (24 kD), correlate sierologicamente con le proteine PR del tabacco. Per entrambi gli induttori, le nuove proteine vengono prodotte tra uno e quattro giorni dall'inizio del trattamento. Anche il trattamento al terreno con BTH, in presenza ed in assenza di P. helianthi, induce la sintesi della proteina correlata sierologicamente con la PR-5 del tabacco. Il trattamento con BABA di dischi fogliari, come pure la somministrazione al terreno, non hanno invece indotto biosintesi di nuove proteine rilevabili con le metodiche analitiche impiegate.
Parole chiave: acido salicilico, acido DL-ß-aminobutanoico, acibenzolar-S-metil, resistenza indotta, girasole.

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.