Giornate Fitopatologiche 2006

Riccione (RN) - 27-29 marzo 2006

Ulteriori esperienze nel diserbo di pre-emergenza del mais con Spectrum® (DMTA/P)

Capitolo “Piante infestanti” - volume primo - pag. 369-376

Autori: M. Coatti, A. Del Vecchio, E. Gentili , D. Magnani, M . Manaresi, S. Tarlazzi, S. Venieri

Accedi o registrati per scaricare la relazione in PDF

Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi con Google


Sei un nuovo visitatore?

Registrati gratis

Spectrum®, appartenente alla famiglia chimica dei cloroacetamidi, è un formulato a base di dimethenamid-p (dmta-p) commercializzato in Italia con una formulazione EC contenente 720 g/l di principio ttivo. Le esperienze sul suo utilizzo descritte in questo lavoro si basano su otto prove condotte da Basf Italia Spa divisione Agro, nel corso del biennio 2004 "“ 2005, con l'obiettivo di verificare: le dosi, l'efficacia, la selettività  e la miscibilità  con altri prodotti. L'utilizzo nelle due annate ha fornito risultati positivi nel controllo delle principali infestanti presenti nella coltura del mais (Echinochloa crus galli, Panicum dichotomiflorum, Sorghum halepense) e delle dicotiledoni (Amaranthus retroflexus, Bidens tripartita, Portulaca oleracea, Acalipha virginica, Matricaria camomilla, Datura stramonium). Parole chiave: mais, dimethenamid-p, Echinochloa crus galli, Amaranthus retroflexus

In questa relazione

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2020)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.