Giornate Fitopatologiche 2018

Chianciano Terme (SI) - 6-9 marzo 2018

EFFICACIA ERBICIDA DI DAZOMET IN APPLICAZIONI DI PRE-TRAPIANTO DEL POMODORO DA INDUSTRIA

Capitolo “Difesa dalle piante infestanti” - volume primo - pag. 485-492

Autori: Alessandro Arbizzani, Ettore Bernardoni, R. Bucchi, Paolo Patrone

Accedi o registrati per scaricare la relazione in PDF

Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi con Google


Sei un nuovo visitatore?

Registrati gratis

In un biennio di sperimentazione (2016-2017) e? stata valutata la potenzialita? del principio attivo dazomet nel controllo delle principali infestanti del pomodoro da industria. Le valutazioni sono state eseguite in areali tipici di coltivazione del pomodoro, caratterizzati dalla presenza prevalente di Solanum nigrum e da problematiche malerbologiche emergenti, come Cyperus esculentus. Sono state valutate le normali strategie disponibili di controllo delle infestanti, con prodotti impiegabili in pre- e in post-trapianto della coltura ed il principio attivo dazomet, in considerazione della sua nota attivita? erbicida. I risultati ottenuti hanno evidenziato un’ottima potenzialita? della molecola per il controllo delle erbe infestanti rilevata con differenze statisticamente significative rispetto al non trattato e alle attuali soluzioni applicabili.

In questa relazione

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2021)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.