Fusariosi del Lilium Fusarium oxysporum f.s lilii

Classificazione: Funghi > Fusariosi

Descrizione in corso di elaborazione

Ultimi prodotti utilizzabili per Fusariosi del Lilium

indipendentemente dalla coltura

Agrofarmaci

Cerca altri agrofarmaci

Relazioni delle Giornate Fitopatologiche su Fusariosi del Lilium

ATTIVITÀ BIOLOGICA DELL’ESTRATTO ALCOOLICO DI SYZYGIUM AROMATICUM CONTRO ALCUNI FUNGHI FITOPATOGENI: RISULTATI PRELIMINARI

2014 - Difesa da funghi, batteri, fitoplasmi, virus - volume secondo

Questo lavoro riporta una prima valutazione dell’attività dell’estratto alcoolico di Syzygium aromaticum contro 4 funghi fitopatogeni Rhizoctonia solani, Fusarium oxysporum f.sp. lilii, Botrytis cinerea, Verticillium dahliae. Le ...

PRESENZA DI ALCUNE NUOVE FORMAE SPECIALES DI FUSARIUM OXYSPORUM RECENTEMENTE RISCONTRATE SU SPECIE ORNAMENTALI IN ITALIA

2014 - Difesa da funghi, batteri, fitoplasmi, virus - volume secondo

Nel corso di attività di monitoraggio condotte presso aziende floricole localizzate in Liguria, è stata recentemente osservata la presenza di tracheomicosi causate da Fusarium oxysporum su Crassula ovata, Papaver nudicaule ed ...

Biofox C: un prodotto biologico ad azione antagonistica di formae Speciales di Fusarium oxysporum.

1992 - Nuovi fitofarmaci - volume primo

Un ceppo di Fusarium oxysporum saprofita, isolato da terreni liguri repressivi verso la tracheofusariosi del garofano, è il principio attivo del formulato Biofox C. Biofox C, che contiene 109 propaguli/g dell'isolato 251/2 RB, ha ...

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2020)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.