2021
8

Mainspring®: cambia la musica fra le ornamentali

Contro tripidi, lepidotteri e minatori fogliari di floreali e ornamentali, la soluzione di Syngenta schiera l'innovativo insetticida, a base di cyantraniliprole, formulato in granuli idrodispersibili

syngenta-mainspring-2021.jpg

Mainspring®: contro i parassiti di floricole e ornamentali

Quando si parla di fiori e di piante ornamentali la parola d'ordine è "perfezione". Un obiettivo che spesso viene vanificato dalla presenza di patogeni e parassiti, i cui attacchi possono rendere invendibili intere partite di prodotto anche a fronte di danni minimi. Basta infatti qualche foglia lesionata dai morsi di lepidotteri masticatori come Spodoptera exigua o Chrysodeixis chalcites, oppure segnata dal tortuoso girovagare di minatori fogliari come Liriomyza trifolii. Oppure ancora, da qualche puntura arrecata dai tripidi, uno su tutti Frankliniella occidentalis. Tutti parassiti che, soprattutto in serra, trovano condizioni ottimali di umidità e temperatura per il proprio sviluppo.

Tolleranza zero, quindi, verso tali avversità, sempre tenendo a cuore però gli aspetti legati alla sicurezza e all'ambiente, come pure alla selettività verso le colture. In tal senso, Syngenta propone Mainspring®, innovativo insetticida formulato in granuli idrodispersibili al 40% di cyantraniliprole.

Questa sostanza attiva appartiene alla nuova famiglia chimica delle diammidi, caratterizzata da un meccanismo d'azione unico e originale, agendo sui recettori rianodinici che nella muscolatura dell'insetto consentono il corretto metabolismo del calcio. Un plus che oltre a garantire alti livelli di efficacia, superiori ai più comuni standard tecnici di riferimento, concorre significativamente a ridurre il rischio di eventuali resistenze da parte degli insetti target.

Mainspring® si caratterizza inoltre per l'eccellente flessibilità d'impiego, assicurando infatti un ottimo livello di controllo sia sulle uova, sia sulle larve (azione ovo-larvicida). Circa queste ultime, cyantraniliprole è in grado di raggiungerle anche quando siano presenti in porzioni della pianta non raggiunte direttamente dal trattamento, grazie allo spiccato comportamento translaminare.
 

L'importanza dell'azione "freeze"

In gergo televisivo la parola "freeze" viene pronunciata dal regista quando questi desideri che ogni attore presente in scena si fermi esattamente così com'è, permettendo a uno solo di loro di continuare a parlare rivolgendosi alla telecamera, quasi si stesse muovendo in un'altra dimensione temporale. In pratica, al comando del regista l'intero set risulta "congelato" all'istante.

Qualcosa di simile all'effetto freeze è auspicabile quindi anche nel settore florovivaistico, proprio per quanto detto sopra, ovvero l'invendibilità delle partite anche a fronte di danni minimi. L'attività trofica degli insetti deve quindi essere fermata all'istante. Una sorta di "freeze", appunto.

Mainspring® si mostra in tal senso lo strumento ideale per arrestare gli attacchi degli insetti, inibendone velocemente ogni attività trofica. Un effetto che porta importanti benefici anche in termini di diffusione dei virus, talvolta veicolati dagli insetti stessi.

Per le indicazioni di impiego sui differenti parassiti, scarica la brochure di Mainspring®

In questo articolo

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2021)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.