Giornate Fitopatologiche 1962

Bologna 30-31 marzo 1962

Attività  sistemica di prodotti fosforganici.

volume unico - pag. 90-95

Autori: S. Foschi, G. Rapparini

Accedi o registrati per scaricare la relazione in PDF

Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi con Google


Sei un nuovo visitatore?

Registrati gratis

La prova si è svolta su meli allevati in vaso ed infestati con afide verde (Aphis pomi).
La somministrazione dei prodotti in prova è stata effettuata o apponendo alla base di ogni germoglio un batuffolo di cotone preventivamente imbevuto della soluzione in prova o annaffiando con 50 cc della soluzione il terreno in cui erano ospitate le singole piante.
Si è potuto constatare che i prodotti impiegati, nell'insieme, hanno dimostrato di esercitare una maggiore attività  sistemica se assorbiti attraverso l'apparato radicale piuttosto che attraverso la cuticola dei germogli.
In un confronto diretto fra i preparati il Metasystok ha svolto un'azione sistemica migliore rispetto a tutti gli altri. Il Systok ed il Pestox sono risultati, essi pure, attivi in questo senso, mentre assolutamente nulla è stata l'azione svolta dal Parathion e Mtilparathion. Sono state inoltre, fatte delle osservazioni sul comportamento dei primi tre preparati, a seconda che fossero stati distribuiti nell'uno o nell'altro modo e a distanza dal trattamento.

In questa relazione

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2021)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.