Giornate Fitopatologiche 1984

Sorrento 26-29 marzo 1984

Interventi anticrittogamici contro le malattie fogliari su frumento tenero: confronto tra epoche di applicazione

Capitolo “Lotta contro le crittogame” - volume primo - pag. 345-354

Autori: G. Giordani , G. Lodi, D. Pancaldi

Accedi o registrati per scaricare la relazione in PDF

Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi con Google


Sei un nuovo visitatore?

Registrati gratis

Da una sperimentazione biennale condotta nella provincia di Bologna su grano tenero cv. "Irnerio", che aveva lo scopo di portare nuove acquisizioni sulla difesa del frumento dalle avversità  crittogamche epigee oidio (Erysiphe graminis DC.f.sp.tritici Marchal) e ruggine bruna (Puccinia recondita Rob.ex Desm. f.sp.tritici Eriks.et Henn.), è emerso che i prodotti più efficaci sono triadimefon, triadimefon+carbendazim (entrambi già  in commercio in Italia), propiconazol, fenpropimorph e diclobutrazol, se applicati sia precocemente (in levata) che tardivamente (in spigatura). Gli incrementi produttivi ottenuti con il loro impiego si aggirano attorno al 9-14%. Nell'ambito di ogni principio attivo non è emersa alcuna differenza statisticamente significativa nella produzione di granella tra le applicazioni precoce e tardiva.

In questa relazione

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2020)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.