Giornate Fitopatologiche 1986

Riva del Garda 24-27 marzo 1986

Bacillus Thuringiensis berliner e prodotti tradizionali nel meleto. Controllo estivo dei carpofagi ed effetti collaterali su acari

Capitolo “Lotta contro i fitofagi” - volume primo - pag. 41-52

Autori: L. Dalla Montà, A. Strapazzon

Accedi o registrati per scaricare la relazione in PDF

Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi utilizzando un tuo account social

Continua con Facebook Accedi con Google

In caso di utilizzo dell'autenticazione Faceboook o Google, Image Line riceverà dal social network solo i dati necessari alla registrazione


Sei un nuovo visitatore?

Registrati ora

Nell'estate del 1984 e 1985 in un meleto del Veneto (Pernumia PD) è stata saggiata l'efficacia di Bacillus thringiensis Berliner e prodotti tradizionali (Chlorpyriphos-methyl, Fenitrothion, Methidathon, Diflubenzuron) nel controllo dei carpofagi (Cydia pomonella L. e Argyrotaenia pulchellana Haw.) ed effetti collaterali su acari fitofagi (Tetranychidae e Eriophyidae) e predatori (Phytoselidae e Stigmaeidae).
Nel 1984, B. thuringiensis si è dimostrato efficace nel contenimento dei danni da lepidotteri ricamatori. L'insuccesso sui ricamatori e carpocapsa del 1985 evidenzia la minore affidabilità  del preparato nei confronti dei prodotti tradizionali.
I prodotti impiegati hanno evidenziato una differente tossicità  nei confronti di Amblyseius andersoni (Chant). Drastica riduzione delle elevate popolazioni di fitoseidi è stata causata solo da Chlorpyriphos-methyl, con conseguente incremento di tetranichidi.

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.