Giornate Fitopatologiche 1990

Pisa 23-27 aprile 1990

Risultati promettenti in vigneto con erbicidi non residuali impiegati a dosaggi ridotti

Capitolo “Lotta contro le malerbe” - volume terzo - pag. 297-308

Autori: D. Bevione, I. Eynard, G. Gay Eynard, A. Morando

Accedi o registrati per scaricare la relazione in PDF

Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi con Google


Sei un nuovo visitatore?

Registrati gratis

In un vigneto di "˜Moscato bianco' ubicato in un terreno fertile e fresco, sono stati saggiati glifosate, glufosinate ammonio e diquat+paraquat, impiegati ad una dose normale, ma piuttosto bassa (risettivamente 3 - 4,5 e 4,5 l/ha di formulato), confrontati con quantità  di principio attivo ridotte a due terzi e ad un terzo.
Gli interventi sono stati ripetuti, con le stesse combinazioni prodotto-dose, due volte all'anno, per tre anni di seguito.
I rilievi a circa un mese dal trattamento hanno confermato un'efficacia degli erbicidi proporzionale alle quantità  di principio attivo utilizzato ma, anche dopo ripetuti interventi, la ripresa delle infestanti è stata pressochè omogenea, riportando a situazioni analoghe le parcelle che avevano ricevuto dosaggi molto bassi, rispetto a quelle trattate con dosi doppie e triple. Sembra quindi possibile controllare in modo accettabile le infestanti annuali e poliennali del vigneto (gramigna esclusa), anche con dosaggi di erbicidi particolarmente bassi.

In questa relazione

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2020)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.