Giornate Fitopatologiche 1992

Copanello (CZ) 21-24 aprile

Residui su uva, mosto e vino del Penaconazole utilizzato nella difesa antioidica.

Capitolo “Distribuzione dei Fitofarmaci ” - volume terzo - pag. 325-332

Autori: A. Brunelli , G. Emiliani, P. Flori, A. Ponti Sgarbi, M.L. Tamba

Accedi o registrati per scaricare la relazione in PDF

Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi utilizzando un tuo account social

Continua con Facebook Accedi con Google

In caso di utilizzo dell'autenticazione Faceboook o Google, Image Line riceverà dal social network solo i dati necessari alla registrazione


Sei un nuovo visitatore?

Registrati ora

E' stato studiato il comportamento residuale su uva, mosto e vino del fungicida Penconazole, utilizzato nella difesa antiodica della vite. I risultati ottenuti hanno evidenziato sull'uva, nel mosto e el vino, l'assenza di residui, o residui molto bassi per tutti gli schemi di difesa sperimentati, che prevedevano rispettivamente 3,4,5,6, trattamenti. In corrispondenza di un intervallo di tempo di 40-60 giorni dall'ultimo trattamento, la prova ha rivelato sull'uva residui di 8-30 ppb. Nel mosto e nel vino, prodotto per vinificazione con macerazione, il fungicida è stato rilevato solo in alcuni campioni e a bassissimi livelli, senza una chiara correlazione con i calendari di intervento.

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2019)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.