Giornate Fitopatologiche 1996

S. Cristiana di Numana (AN) - 22-24 aprile 1996

Attività  di prodotti vegetali e minerali contro l'oidio delle cucurbitacee (Sphaerotheca Fuliginea)

Capitolo “Funghi, batteri, virus” - volume secondo - pag. 465-472

Autori: A. Brunelli , M. Coatti, L. Cobelli, M. Collina, P. Flori

Accedi o registrati per scaricare la relazione in PDF

Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi utilizzando un tuo account social

Continua con Facebook Accedi con Google

In caso di utilizzo dell'autenticazione Faceboook o Google, Image Line riceverà dal social network solo i dati necessari alla registrazione


Sei un nuovo visitatore?

Registrati ora

In prove condotte in serra su zucchino e cetriolo e in campo su zucchine è stata verificata, a confronto con zolfo, l'attività  di diversi prodotti vegetali e minerali verso Sphaerotheca fuliginea, aente dell'oidio delle cucurbitacee Complessivamente i prodotti saggiati si sono dimostrati meno efficaci rispetto allo zolfo, tuttavia in alcuni casi sono emerse indicazioni interessanti di possibile utilizzazione applicativa Gli oli essenziali (di timo. basilico, garofano, origano, geranio e santoreggia) e il timolo hanno evidenziato in serra una buona attività , anche se di durata inferiore a quella dello zolfo, per contro in campo si sono dimostrati insufficienti. L'olio di colza ha pure dimostrato in serra un' efficacia notevole (analogamente alla miscela di olio vegetale ed estratto di Neem) mentre m campo la durata della protezione e apparsa limitata . Una discreta attività  immediata è stata assicurata dai prodotti a base di acidi grassi animali e vegetali |MYX 403 (2434) e MYX 4020 (4021)) i quali hanno evidenziato un ancor pi๠rapido esaurimento della loro tenuta. Anche i sali inorganici (bicarbonato di sodio e fosfato di potassio) hanno manifestato una attività  interessante in serra, meno valida in campo. Per il bicarbonato di sodio le verifiche di serra e di campo hanno dimostrato la possibilità  di ottenere un incremento della protezione (anche in riferimento alla durata) con l'aggiunta di sostanze coadiuvanti (tensioattivo, olio minerale e. soprattutto, pinolene).

Note

Ricerche condotte in parte nell’ambito del Centro di Studi degli Antiparassitari di Bologna (CNR), in parte con il contributo della regione Emilia Romagna.
Collina: borsista ERSO

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.