Giornate Fitopatologiche 2002

Baselga di Pinè (TN) 7-11 aprile 2002

Attività  verso la ruggine gialla del frumento, di fungicidi analoghi delle strobilurine e I.B.S.

Capitolo “Funghi, batteri, virus” - volume secondo - pag. 461-466

Autori: I. Alberti, A. Brunelli , D. Pancaldi, A. Pisi

Accedi o registrati per scaricare la relazione in PDF

Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi con Google


Sei un nuovo visitatore?

Registrati gratis

In prove condotte in campo nell'annata agraria 2000-01, su frumento tenero è stata saggiata l'attività  verso Puccinia striiformis f. sp. tritici (ruggine gialla del frumento) di fungicidi analoghi dlle strobilurine, triazoli e di alcune loro miscele applicati dopo la manifestazione della malattia. Azoxystrobin, kresoxim-methyl, trifloxystrobin, tebuconazolo (in due diverse formulazioni) e bromuconazolo, quando impiegati alla dose di 250 g p.a./ha, hanno manifestato una buon attività  nei confronti della ruggine gialla del frumento, prolungatasi fino a 15 giorni dopo il trattamento, avvenuto in presenza dei sintomi della malattia (uredosori). Una analoga attività  è stata mostrata da tetraconazolo (alla dose 100 g p.a./ha) e dalle miscele ciproconazolo+prochloraz e bromuconazolo+azoxystrobin. Meno efficaci sono apparsi picoxystrobin e le miscele ciproconazolo+prochloraz+azoxystrobin e prochloraz+propiconazolo.
Parole chiave: attività , strobilurine, I.B.S., ruggine gialla, frumento.

In questa relazione

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2020)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.