Giornate Fitopatologiche 2004

Montesilvano (Pescara) 4-6 maggio 2004

Attività  di composti naturali verso il Penicillium Expansum delle pere ed effetti sul contenuto di patulina.

Capitolo “Funghi, batteri, fitoplasmi, virus.” - volume secondo - pag. 115-120

Autori: M. Mari , A.M. Menniti, F. Neri

Accedi o registrati per scaricare la relazione in PDF

Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi utilizzando un tuo account social

Continua con Facebook Accedi con Google

In caso di utilizzo dell'autenticazione Faceboook o Google, Image Line riceverà dal social network solo i dati necessari alla registrazione


Sei un nuovo visitatore?

Registrati ora

Sono state condotte prove per verificare in post-raccolta l'effetto di alcune sostanze naturali su penicillium expansum e sul contenuto di patulina nelle pere. Nelle prove in vitro il trans-2-esenale,il carvacrolo e il citrale hanno completamente inibito la germinazione dei conidi di P. expansum rispettivamente alle dosi di 24,6; 393,7 e 196,9 µl/l e ridotto del 100% la crescita del micelio rispettivamente alle dosi di 24,6; 24,6 e 73,8 µl/l. Nelle prove i vitro il trans-2-esenale, applicato alla dose di 12,5 µl/l ha fortemente ridotto, rispetto al testimone, le infezioni di p-expansum e il contenuto di patulina nelle pere. Il carvacrolo non ha manifestato alcuna attività  nel contenere il marciume verde-azzurro da P.expansum e nel ridurre il contenuto di patulina, il citrale è risultato poco efficace.
Parole chiave: Penicillium expansum, patulinba, pere, trans-2-esenale, carvacrolo, citrale.

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.