Giornate Fitopatologiche 2004

Montesilvano (Pescara) 4-6 maggio 2004

Attività  di fungicidi comunemente utilizzati in vigneto su specie di Aspergillus gruppo Nigri.

Capitolo “Funghi, batteri, fitoplasmi, virus.” - volume secondo - pag. 243-250

Autori: A. Mainini, M. Pogliana, S. Toffolatti, A. Vercesi, F. Zerbetto

Accedi o registrati per scaricare la relazione in PDF

Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi utilizzando un tuo account social

Continua con Facebook Accedi con Google

In caso di utilizzo dell'autenticazione Faceboook o Google, Image Line riceverà dal social network solo i dati necessari alla registrazione


Sei un nuovo visitatore?

Registrati ora

L'attività  di sedici fungicidi comunemente utilizzati in vigneto nei confronti di tre specie afferenti al gruppo Nigri del genere Aspergillus, A. carbonarius, A. awamori ed A. niger è stata valutatasia su substrato agarizzato sia su acini staccati inoculati sperimentalmente. I formulati base di dinocap, quinoxyfen, fosetyl Aluminium, idrossido di Cu e fenhexamid sono risultati del tutto inefficaci, mentre un'attività  piuttosto ridotta è stata dimostrata dai fungicidi a base di myclobutanil, peconazole, trifloxystrobin, azoxystrobin, procymidone ed iprodione. Il formulato contenente mancozeb è stato efficace solo nei confronti di A. niger, mentre i risultati migliori nel contenere lo sviluppo delle specie citate sono stati conseguiti dai fungicidi a base di folpet e soprattutto pyrimethanil e cyprodinill+fludioxonil.
Parole chiave: vite, fungicidi, Aspergillus gruppo Nigri

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.