Giornate Fitopatologiche 2006

Riccione (RN) - 27-29 marzo 2006

Mal dell'esca della vite nelle Marche: primi risultati

Capitolo “Funghi, batteri, fitoplasmi, virus.” - volume secondo - pag. 289-290

Autori: S. Murolo, S. Nardi, L. Pizzichini, G. Romanazzi

Accedi o registrati per scaricare la relazione in PDF

Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi con Google


Sei un nuovo visitatore?

Registrati gratis

Il mal dell'esca rappresenta una delle pi๠gravi avversità  crittogamiche della vite, in grado di ridurre sensibilmente la vita economica di un vigneto. La malattia in passato era associata ai solivigneti adulti, mentre negli ultimi anni sempre pi๠frequenti sono stati i casi di viti giovani con i caratteristici sintomi dell'esca. Data l'assenza di informazioni al riguardo nelle Marche, le indagini sono state concentrate sulla valutazione della diffusione del mal dell'esca. Sono stati considerati sia vigneti "œgiovani"? (fino a 5 anni di età ), sia impianti indicati come "œadulti"?, con pi๠di 7 anni, delle varietà  Montepulciano, Sangiovese e Verdicchio. Come era prevedibile, l'incidenza delle infezioni nei vigneti adulti è risultata, in media, pi๠elevata rispetto a quelli giovani. Tuttavia, in due vigneti giovani di Montepulciano e Verdicchio è stata rinvenuta una incidenza della malattia superiore al 12%. Negli impianti adulti, la varietà  Verdicchio è risultata pi๠suscettibile alla malattia, seguita da Sangiovese e Montepulciano. Parole chiave: mal dell'esca, vite, Vitis vinifera

In questa relazione

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2020)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.