Giornate Fitopatologiche 2012

Milano Marittima (RA) - 13-16 marzo 2012

RISPOSTA A EMAMECTINA BENZOATO (AFFIRM) DI POPOLAZIONI DICARPOCAPSA RACCOLTE IN MELETI ITALIANI E DI ALTRI PAESI EUROPEI

Capitolo “Difesa da insetti, acari, nematodi, molluschi” - volume primo - pag. 143-148

Autori: G. Angeli, A. Butturini, S. Chiesa, C. Ioriatti, R. Liguori, G. Pradolesi, C. Tomasi

Accedi o registrati per scaricare la relazione in PDF

Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi con Google


Sei un nuovo visitatore?

Registrati gratis

É stata indagata la sensibilità a emamectina benzoato (Affirm 0,95 SG) di popolazioni di C. pomonella (CM) provenienti da distretti frutticoli italiani (Trentino, Veneto e Emilia Romagna) ed europei (Spagna, Portogallo) i cui frutteti sono gestiti secondo linee di difesa fitosanitaria convenzionali. L’esposizione al prodotto si è realizzata allevando le larve neonate (0 - 12 ore) su un substrato nutritivo trattato con diverse dosi della soluzione insetticida. Un ceppo sensibile di CM allevato in laboratorio è servito da referente. Il controllo della mortalità realizzato 7 giorni dopo il trattamento ha evidenziato un’elevata attività di emamectina benzoato nei confronti delle popolazioni allo studio, comparabile con quella rilevata nella popolazione suscettibile di riferimento. Parole chiave: Cydia pomonella, Affirm, emamectina benzoato, baseline

In questa relazione

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2020)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.