Giornate Fitopatologiche 2014

Chianciano Terme (SI) - 18-21 marzo 2014

EFFICACIA DI ISONET® T, UN NUOVO SISTEMA PER IL CONTENIMENTO DI TUTA ABSOLUTA MEDIANTE CONFUSIONE SESSUALE

Capitolo “Difesa da insetti, acari, nematodi ” - volume primo - pag. 193-200

Autori: Raffaele Dott. Griffo, F. Piro, L. Sannino, F. Savino

Accedi o registrati per scaricare la relazione in PDF

Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi con Google


Sei un nuovo visitatore?

Registrati gratis

La difesa del pomodoro dalla tignola Tuta absoluta (Lepidoptera Gelechiidae) mediante confusione sessuale con il diffusore Isonet T (600 e 1.000 unità per ettaro) e 4-5 applicazioni insetticide è stata confrontata con una gestione della difesa basata su insetticidi in saggi aziendali in tunnel-serre protette con reti anti-insetto negli anni 2011-2012-2013 in Campania. In cicli colturali differenti, centrate a inizio, mezza e fine estate, con differenti livelli di presenza della T. absoluta, il metodo della confusione sessuale con il diffusore a 600 e 1.000 unità per ettaro ha mostrato un ottimo contenimento della tignola, nettamente superiore rispetto alla difesa con i soli insetticidi. Il metodo di confusione saggiato consente risparmi nella spesa per l’applicazione di insetticidi e minori livelli di residui nel prodotto. Parole chiave: Tignola del pomodoro, feromoni

In questa relazione

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2021)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.