Giornate Fitopatologiche 2016

Chianciano Terme (SI) - 8-11 marzo 2016

CARATTERISTICHE ED EFFICACIA DI ABAMECTINA (TERVIGO®) NEL CONTROLLO DEI NEMATODI GALLIGENI DELLE COLTURE ORTICOLE

Capitolo “Difesa dalle avversità animali” - volume primo - pag. 423-428

Autori: Giuseppe Asero, A. Gualco, Alfonso Infantino, Stefano Ramella

Accedi o registrati per scaricare la relazione in PDF

Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi con Google


Sei un nuovo visitatore?

Registrati gratis

Una nuova formulazione a base di abamectina (Tervigo®) è stata sviluppata da Syngenta per il controllo dei nematodi galligeni delle principali colture orticole. Abamectina, insetticida appartenente alla famiglia chimica delle avermectine, da anni in commercio per il controllo di diversi insetti parassiti delle principali colture agrarie, ha mostrato anche una interessante attività nematocida, in particolare nei confronti dei nematodi del genere Meloidogyne. Vengono riportati i risultati sperimentali ottenuti negli anni 2009-2011 sulle principali colture orticole, nei quali la nuova formulazione ha mostrato una buona efficacia nel controllo delle infestazioni, con livelli di riduzione del danno radicale in linea o superiore allo standard di riferimento. Parole chiave: Meloidogyne, avermectine

In questa relazione

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2021)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.