Marciume nero Xanthomonas campestris pv. campestris

Classificazione: Batteri > Batteriosi

Descrizione in corso di elaborazione

Cerca una soluzione per Marciume nero


Ultimi prodotti utilizzabili per Marciume nero

indipendentemente dalla coltura

Agrofarmaci

Cerca altri agrofarmaci

Relazioni delle Giornate Fitopatologiche su Marciume nero

NUOVE MALATTIE SU PIANTE IN VASO IN LIGURIA

2014 - Difesa da funghi, batteri, fitoplasmi, virus - volume secondo

In questa nota si descrivono brevemente quattro malattie di recente rinvenimento in Liguria su specie aromatiche e ornamentali allevate in vaso: marciumi causati da Sclerotinia sclerotiorum su melissa, marciumi basali causati da Phytophthora ...

NUOVE PROBLEMATICHE FITOSANITARIE DEL RANUNCOLO IN LIGURIA

2010 - Difesa da funghi, batteri, fitoplasmi, virus - volume secondo

In questa nota si traccia un quadro riassuntivo dell’attuale situazione sanitaria della coltura del ranuncolo in Liguria per quanto riguarda le malattie fungine e batteriche. Si prendono in considerazione sia le malattie storiche, ormai ...

Nuove acquisizioni sull'efficacia fungicida e battericida di FAMOXADONE nei confronti di alcuni patogeni del pomodoro

2002 - Funghi, batteri, fitoplasmi, virus. - volume secondo

Nel triennio 1999-2001 sono state svolte alcune prove in vitro e in planta per valutare l'attività  collaterale di due formulati commerciali a base di famoxadone nei confronti di batteri fitopatogeni del mal bianco del pomodoro e ...

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2020)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.