Mal dell'esca della Vite Stereum hirsutum - Phellinus igniarius

Classificazione: Batteri > Cancri, necrosi e carie del legno

Descrizione in corso di elaborazione

Cerca una soluzione per Mal dell'esca della Vite


Ultimi prodotti utilizzabili per Mal dell'esca della Vite

indipendentemente dalla coltura

Agrofarmaci

Cerca altri agrofarmaci

Relazioni delle Giornate Fitopatologiche su Mal dell'esca della Vite

RIDUZIONE DEI SINTOMI DELLA 'MALATTIA DELLE FOGLIE STRIATE' DEL COMPLESSO ESCA (GLSD) TRAMITE UNA MISCELA DI FERTILIZZANTI FOGLIARI'

2018 - Difesa dalle malattie - volume secondo

I sintomi fogliari della malattia delle foglie striate (GLSD) del complesso Esca riducono gravemente quantità e qualità della produzione. L'efficacia di una miscela di Sali di calcio e magnesio ed estratti di alghe Fucales nella ...

ALTERAZIONI A CARICO DEL SISTEMA FOTOSINTETICO INDOTTE DALLA MALATTIA DELLE FOGLIE TIGRATE (COMPLESSO DEL MAL DELL’ESCA)

2016 - Difesa dalle malattie - volume secondo

Questo lavoro evidenzia le alterazioni fisiologiche indotte dal complesso del mal dell’esca, rilevabili dallo studio delle curve di estinzione della fluorescenza e determina quali parametri fluorimetrici indicano una condizione anomala della ...

Ipotesi sull'attività  del ferro nei confronti di patogeni associati all'esca della vite e alla carie dell'actinidia

2008 - Funghi, batteri, fitoplasmi, virus - volume secondo

Parole chiave: ferro, mal dell'esca della vite, carie dell'actinidia

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2020)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.