2020
2

Twin Pack Mais: coppia d'assi, ma gentili

Da FMC un twin pack contenente una confezione di Avaunt EC e una di Coragen: due specialisti nella protezione da lepidotteri, capaci al contempo di contenere anche gli attacchi estivi di diabrotica

fmc-twin-pack-mais.png

Twin Pack Mais di FMC: abbinata efficace contro piralite e diabrotica

Efficaci, selettivi, complementari. Sono Coragen® e Avaunt® EC, a base rispettivamente di chlorantraniliprole e indoxacarb. I loro meccanismi di azione sono completamente differenti, ma i target di elezione circa i medesimi. Per tali ragioni FMC li ha posti insieme in un unico Twin Pack dedicato ai maiscoltori

Rispetto alle altre soluzioni presenti sul mercato Twin Pack Mais non contiene piretroidi, a tutto vantaggio di insetti utili e predatori naturali, preservando l'equilibrio biologico in campo. Mantenere la presenza di coccinellidi, imenotteri, crisopidi e acari fitoseidi permette infatti un duplice ed importante vantaggio: da un lato vengono tenute naturalmente sotto controllo le proliferazioni di ragnetto rosso e afidi, grazie all’attività trofica di coccinellidi e mosche predatrici. Dall'altro si lasciano proliferare i nemici naturali della piralide che di norma riescono a parassitizzare una porzione importante di ovimasse.

Il Twin Pak prevede una confezione da 400 millilitri di Coragen® e una da un litro di Avaunt EC, sufficienti cioè a trattare quattro ettari di mais.

Scarica i materiali informativi

In questo articolo

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2020)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.