2022
26

Exirel® Bait 2022: autorizzazione straordinaria per olivo e agrumi

L'innovativo insetticida di FMC, a base di Cyazypyr®, ha ottenuto l'autorizzazione in deroga su olivo e agrumi dal 15 luglio all'11 novembre 2022 per il controllo di mosca dell'olivo (Bactrocera oleae) e la mosca mediterranea della frutta (Ceratitis capitata)

fmc-redazionale-exirel-bait-2022.jpg

Autorizzazione per Exirel® Bait 2022

Fonte immagine: FMC

Notizia importante per gli olivicoltori e per chi coltiva agrumi: Exirel® Bait 2022 di FMC ha ricevuto autorizzazione in deroga dal 15 luglio all'11 novembre 2022 come insetticida selettivo sulle colture di olivo e agrumi, ai sensi dell'art. 53, paragrafo 1, del regolamento (CE) n. 1107/2009.

 

Scarica Decreto ed etichetta

 

Descrizione del prodotto

Exirel® Bait 2022 contiene Cyazypyr® (Cyantraniliprole), nuovo insetticida altamente efficace contro la mosca dell'olivo (Bactrocera oleae) e la mosca mediterranea della frutta (Ceratitis capitata)


Cyazypyr® appartiene alla famiglia chimica delle antranilammidi, di cui fa parte anche Rynaxypyr® (chlorantraniliprole) e mostra un'eccellente attività nel controllo di numerosi insetti fitofagi come ditteri, lepidotteri, rincoti, tripidi, afidi e coleotteri.

 

La mosca delle olive

Diffusa praticamente in tutti gli areali di coltivazione italiani, la mosca delle olive (Bactrocera oleae) è responsabile di ingenti danni produttivi agli oliveti. Gli adulti si nutrono di materiali zuccherini, proteici e del succo che fuoriesce dalle olive in seguito alle punture di ovideposizione. Le larve vivono nutrendosi della polpa dei frutti, dentro i quali scavano delle gallerie. Le olive bacate possono essere poi invase da microrganismi che provocano marciumi, con conseguente cascola. Inoltre, la mosca dell'olivo è responsabile della trasmissione della rogna dell'olivo (Pseudomonas savastanoi).


I danni sono particolarmente gravi quando le infestazioni avvengono in tarda estate e in autunno, poiché provocano ingenti perdite di prodotto. Dalle olive danneggiate si ricava un olio di scarsa qualità, più acido della norma e con aroma completamente compromesso, per l'odore di muffa che assume.


Per sostenere gli olivicoltori nella lotta a questo parassita, FMC propone Exirel® Bait Olivo, un combi pack contenente Exirel® Bait 2022 e comprensivo di un'esca proteica attrattiva per la mosca (Visarel®).

 

I dosaggi per ettaro dei due prodotti presenti nel combi pack , da applicare in miscela estemporanea, sono:

  • Exirel® Bait 2022 = 75 ml;
  • Visarel® = 1,25 litri.

 

Per ottenere il massimo dei risultati, è bene iniziare le applicazioni alla comparsa degli adulti, all'inizio dell'ovideposizione. Un blocco di 3 applicazioni di Exirel® Bait + Visarel® all'inizio di un programma di trattamenti contro la mosca sono la migliore opzione.


La difesa degli agrumi

La registrazione eccezionale di Exirel® Bait è stata concessa anche su agrumi per il controllo della mosca mediterranea della frutta (Ceratitis capitata).


Grande sollievo per gli agrumicoltori che possono contare su una soluzione insetticida da applicare in miscela a un'esca proteica attrattiva (Flyral®) per scongiurare i danni ai propri frutteti: Exirel® Bait Agrumi.


La mosca della frutta (Ceratitis capitata) è una specie polifaga che attacca oltre 250 tipi di piante diverse. In Italia meridionale numerose sono le colture suscettibili, in particolare agrumi, drupacee e vite. Negli agrumi gli adulti depongono le uova nella buccia quando inizia la colorazione del frutto. Le punture di ovideposizione determinano la comparsa di zone circoscritte molli soggette successivamente a marcescenza per effetto di funghi saprofiti.

 

Le larve si nutrono della polpa e generano disfacimento di intere porzioni del frutto. Il tutto si traduce in danni estetici per la decolorazione delle punture di ovideposizione, marcescenze per i danni delle larve e cascola dei frutti colpiti. 


Le dosi per ettaro:

  • Exirel® Bait 2022 = 100 ml
  • Flyral® = 1,25 litri

 

Per garantire la massima efficacia del prodotto è necessario intervenire alla comparsa degli adulti, durante le fasi fenologiche di suscettibilità del frutto agli attacchi del parassita, generalmente a partire dall'invaiatura del frutto.

 

Exirel® Bait può essere utilizzato sia per trattamenti "a macchia" (spot) sia per trattamenti "in banda". Per entrambe le metodologie trattare ad un'altezza di 1-2 metri da terra e produrre gocce di 1-3 mm di diametro. Ritrattare in caso di pioggia superiore a 10-15 mm.

fmc-exirel-vantaggi-agricoltore.jpg

Per maggiori informazioni sull'utilizzo ottimale del prodotto:

In questo articolo

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2022)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.