2022
12

Disseccamento della soia, tutti i vantaggi di Beloukha®

Beloukha® di Belchim è un prodotto a base di acido pelargonico impiegato per disseccare la soia in campo e ottenere quindi un prodotto omogeneo e facile da raccogliere

soiadisseccatacinquemani750x500.jpg

Beloukha® permette di disseccare velocemente la soia facilitando la raccolta

Fonte immagine: Agronotizie

La soia è una coltura che sta attirando l'attenzione di moltissimi agricoltori a causa delle sue positive quotazioni di mercato. La semina viene effettuata nel periodo che va da aprile fino agli inizi di giugno, nel caso di varietà tardive, seminate magari in secondo raccolto.

La raccolta avviene invece nel mese di ottobre e nelle prime due settimane di novembre. In questo periodo tuttavia le piogge frequenti e l'abbassamento di temperatura provocano due ordini di problemi: da un lato la presenza di piante ancora verdi in campo, dall'altro la difficoltà di coordinare i cantieri di raccolta.

Per ovviare a questi problemi Belchim Crop Protection ha sviluppato Beloukha®, un disseccante a base di acido pelargonico che applicato alla coltura ne provoca il rapido disseccamento.

 

"Beloukha® è un disseccante a base di acido pelargonico di origine naturale alla concentrazione di 680 grammi/litro", ci spiega Martina Mazzasette, technical Field Marketing Nord Est di Belchim, che ci guida lungo un campo di soia presso l'Azienda agricola La Canova, in provincia di Brescia, dove Beloukha® è stato impiegato proprio per il disseccamento della soia in secondo raccolto.

"Una volta che viene applicato sulla coltura Beloukha® degrada lo strato superficiale, ricco di cuticole, le quali perdono di permeabilità e grazie alla sinergia tra luce e calore si instaurano delle reazioni ossidative tali per cui avviene il disseccamento della pianta".

 

Tutto su Beloukha® di Belchim Crop Protection

 

L'acido pelargonico è una sostanza di origine completamente naturale ottenuta dalla lavorazione di alcune piante quali ad esempio il cardo e il girasole. Il prodotto non lascia residui e il suo effetto è visibile già dopo poche ore dall'applicazione e viene accelerato da giornate calde con un elevato irraggiamento solare. Mentre nel caso di piogge imminenti è bene rimandare il trattamento.

 

Essendo una sostanza di contatto di origine naturale, l'acido pelargonico non penetra all'interno della pianta e non lascia alcun tipo di residuo. E anche la frazione di prodotto che raggiunge il suolo non viene assorbita dalle radici, ma viene velocemente degradata dai microrganismi del terreno e trasformata in acqua e anidride carbonica.

 

"Beloukha® non uccide la pianta, ma la defoglia, soprattutto nella parte apicale, inducendo un processo di senescenza che porta l'organismo a completare il riempimento dei baccelli, riducendo quindi la percentuale di impurità alla raccolta", sottolinea Nicolò Frasso, Development specialist Nord Italia di Belchim.


Il meccanismo di azione

Il meccanismo di azione

(Fonte foto: Belchim Crop Protection)

 

In caso di cielo nuvoloso e temperature basse si deve utilizzare la dose massima d'etichetta, pari a 16 litri ad ettaro. Mentre nel caso di giornate calde e soleggiate basta la dose minima (12 litri/ettaro). "Prove di campo hanno dimostrato che un trattamento venti giorni prima della raccolta prevista non incide sulla resa, né sul contenuto di sostanza proteica", rassicura Frasso.

 

Tre buoni motivi per usare Beloukha® su soia

"Una soia defogliata è una soia che ha un'umidità più bassa alla raccolta rispetto a quella non trattata. Questa scarsa umidità è sicuramente un vantaggio in termini di raccolta e facilità di avanzamento del cantiere di lavoro", sintetizza Frasso.

 

Beloukha® è ideale per:

  • Provocare un rapido e controllato disseccamento delle piante di soia al fine di avere un prodotto omogeneo alla raccolta.
  • Gestire un cantiere di raccolta in maniera ottimale, meno influenzato dall'andamento climatico stagionale e dalla biologia delle piante.
  • Liberare in tempi certi i campi in modo da poter procedere alle lavorazioni per le semine autunno vernine.


Differenza tra il campo trattato e quello non trattato

Differenza tra il campo trattato e quello non trattato

(Fonte foto: AgroNotizie)

 

Beloukha® è registrato su vite come diserbante e spollonante, su tabacco per il trattamento dei germogli ascellari (l'impiego era consentito fino al 7 ottobre 2021), mentre su soia e patata come disseccante. Belchim consiglia di utilizzare il prodotto in associazione con Gondor®, un coadiuvante a base di lecitina di soia, utile per migliorare la qualità dell'applicazione e ridurre la deriva.

 

Per maggiori informazioni su Beloukha® e sugli altri prodotti di Belchim è possibile visitare il sito e scaricare l'app Belchim Italia, un utile strumento per restare sempre aggiornati e in contatto con l'Azienda.

In questo articolo

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2022)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.