Giornate Fitopatologiche 1973

Elmintosporiosi del mais: prove sulla resistenza naturale al parassita di 24 tipi di mais ibridi di più diffuso impiego nel Friuli-Venezia Giulia

Capitolo “Anticrittogamici ” - volume unico - pag. 467-476

Autori: P.L Carniel, P.G. Coceano

Accedi o registrati per scaricare la relazione in PDF

Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi utilizzando un tuo account social

Continua con Facebook Accedi con Google

In caso di utilizzo dell'autenticazione Faceboook o Google, Image Line riceverà dal social network solo i dati necessari alla registrazione


Sei un nuovo visitatore?

Registrati ora

Si riferisce su una prova di confronto condotta nel Friuli tra 16 tipi ibridi di mais medio-tardivi (classi FAO 600-700) e 8 tipi medio-precoci (classe 500) a citoplasma normale maschio-fertile, postiin coltura irrigua e seccagna, impostata al fine di controllare il loro grado di suscettibilità  all'Helminthosporium turcicum e H. maydis. L'attacco relativamente tardivo di H. registrato, pi๠accentuato nelle parcelle irrigue, ha influito solo in minima parte sulla produttività  dei singoli tipi a confronto; c'è stata comunque conferma che gli ibridi maggiormente produttivi sono parallelamente meno colpiti dalla crittogama.

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2019)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.