Giornate Fitopatologiche 1990

Pisa 23-27 aprile 1990

Capitolo Sessione \"Virologica Vegetale\"

Applicazione della tecnica immunoenzimatica (Elisa) per la individuazione di pontyvirus dell'aglio

Sessione \"Virologica Vegetale\" - volume terzo

Autori: Marani F., Pizzi L., Poggi Pollini C., Rabiti A.L.

Nell'ambito di un programma di qualificazione sanitaria per le infezioni da virus dell'aglio è stata messa a punto la tecnica sierologica immunoenzimatica (ELISA), secondo il metodo indiretto con proeina A, per la diagnosi di un potyvirus ...

Biotecnologie nella produzione di piante resistenti ai virus

Sessione \"Virologica Vegetale\" - volume terzo

Autori: Martelli G.P

Le strategie biotecnologiche oggi utilizzabili per l'ottenimento di piante resistenti a virus fitopatogeni sono: (1) la preimmunizzazione con ceppi attenuati di virus e/o RNA satelliti; (2) la trasforazione con geni di origine virale (proteina del ...

Biotecnologie nello studio e la diagnosi dei virus delle piante

Sessione \"Virologica Vegetale\" - volume terzo

Autori: Gallatelli D.

La tecnologia del DNA ricombinante ha consentito nuove possibilità  di studio e di diagnosi dei virus delle piante consentendo di lavorare con materiale (i cloni) disponibile in quantità  illimitata, en caratterizzato ed uniforme. Nel campo dello ...

Coltura dei tessuti di protoplasti in virologia vegetale

Sessione \"Virologica Vegetale\" - volume terzo

Autori: Faoro F., Marani F.

Viene fatto il punto sullo stato attuale delle conoscenze nell'utilizzo delle tecniche di coltura di tessuti e di protoplasti in virologia vegetale. In particolare, per quanto riguarda la coltura di tssuti sono riportati i metodi di risanamento ...

Epidemiologica dell'Rna satellite del virus del mosaico del cetriolo (CMV):I. le specie coltivate

Sessione \"Virologica Vegetale\" - volume terzo

Autori: Crescenzi A., Gallatelli D.

Si riporta il ritrovamento dell'RNA satellite (CARNA 5) del virus del mosaico del cetriolo (CMV) in forma bicatenaria (dsCARNA 5) in foglie senescenti di zucchino come risultato di infezioni occorse nl luglio 1989. Nei limiti di sensibilità  dei ...

Gli anticorpi monoclonali in virologia vegetale

Sessione \"Virologica Vegetale\" - volume terzo

Autori: Barba M., Grassi G., Loi N., Luisoni E.

Gli anticorpi monoclonali costituiscono una applicazione delle biotecnologie che ha favorito lo sviluppo delle correlazioni e dello studio della struttura dei virus e aperto la possibilità  di diagnos per patogeni fino ad ora di difficile ...

Immunomarcatura su sezione applicata alla virologia vegetale

Sessione \"Virologica Vegetale\" - volume terzo

Autori: Appiano A., D'Agostino G.

Nell'ultimo decennio l'immunomarcatura con oro colloidale su sezioni in resina si è sviluppata notevolmente ed è stata applicata con successo alla virologia vegetale, permettendo di identificare e/olocalizzare a livello intracellulare proteine ...

L'impiego di dna "Probes" non radiattivi per la diagnosi della presenza di micoplasmi associati a malattie delle piante.

Sessione \"Virologica Vegetale\" - volume terzo

Autori: Bertaccini A., Davis R.E., Lee I.M

La produzione di DNA "probes" specifici in grado di discriminare piante affette da micoplasmi (MLO) ha aperto nuove strade per la diagnosi della presenza di questi organismi. Dopo prime esperienze effttuate usando DNA marcato in maniera ...

Preparazione di sonde clonate per l'identificazione del virus A della vite

Sessione \"Virologica Vegetale\" - volume terzo

Autori: Minafra A., Russo M.

DNA complementare (cDNA) all'RNA del Closterovirus A della vite (GVA) è stato preparato con "random priming" inserito in un vettore pUC 13 e clonato in Escherichia coli ceppo JM 103. Sono stati ottenti cloni di cDNA di varia lunghezza (da 500 a ...

Uso del webtern blot e degli anticorpi monoclonali nella caratterizzazione dei Clostetovirus associati all'accartocciamento fogliare della vite.

Sessione \"Virologica Vegetale\" - volume terzo

Autori: Boscia D., Gonsalves J.S Hu e D.

Anticorpi monoclonali ad un isolato (NY-1) di GLRaV tipo III e un antisiero policlonale ad un isolato (CA-5) del tipo II sono stati usati per caratterizzare i due tipi di GLRaV. Un protocollo molto sesibile di Western blotting è stato usato per ...

Uso delle ibridazione a macchina per il rilevamento del virus del mosaico del cetriolo (CMV) in semi di pomodoro

Sessione \"Virologica Vegetale\" - volume terzo

Autori: Gallitelli D., Iosco P.

Viene descritto un metodo per l'uso della ibridazione a macchia per il rilevamento delle infezioni di CMV in semi di pomodoro. Nel caso specifico, si dimostra che il CMV non era presente nei semi dei iversi ibridi di pomodoro saggiati, ma ...

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.