Giornate Fitopatologiche 2018

Chianciano Terme (SI) - 6-9 marzo 2018

ESPERIENZE DI LOTTA CONTRO LA PERONOSPORA DELLA VITE CON IL NUOVO FUNGICIDA OXATHIAPIPROLIN

Capitolo “Difesa dalle malattie” - volume secondo - pag. 339-346

Autori: D. D'Ascenzo, P. Dottorini, L. Vergara

Accedi o registrati per scaricare la relazione in PDF

Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi con Google


Sei un nuovo visitatore?

Registrati gratis

Negli anni 2016 e 2017, in Abruzzo, sono state effettuate due prove sperimentali finalizzate alla verifica dell'attività della nuova sostanza attiva oxathiapiprolin (Zorvec) nei confronti della peronospora della vite (Plasmopara viticola). Il prodotto è stato utilizzato in due miscele formulate, rispettivamente con zoxamide e folpet, applicate in strategie di intervento di tipo preventivo, che ne prevedevano l'utilizzo in due trattamenti, effettuati nelle fasi fenologiche di pre e post-fioritura, precedute e seguite dall'applicazione di formulati standard di riferimento. I risultati ottenuti hanno dimostrato l'elevata capacità di contenimento della malattia da parte delle due miscele a base di oxathiapiprolin su grappoli e su foglie, sia in termini di diffusione che di intensità di attacco, in entrambi gli in anni, di cui il 2016 è stato caratterizzato da una elevata pressione infettiva a causa dell'andamento climatico piovoso, particolarmente favorevole alla peronospora.

In questa relazione

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2020)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.