2020
10

Xedavir: fungicida biologico per contrastare le malattie del terreno

Il prodotto di Xeda Italia non richiede alcun intervallo di sicurezza e può essere impiegato in agricoltura biologica e nei programmi di difesa integrata

xeda-xedavir-fonte-xeda.png

E' possibile utilizzare Xedavir su tutte le colture orticole, floricole, officinali, ornamentali senza nessun rischio di fitotossicità

Xedavir di Xeda Italia è un fungicida naturale a base di Trichoderma asperellum, microrganismo che vive nel terreno e che trova applicazione nel controllo di numerosi patogeni terricoli, come Pythium spp., Phytophthora capsici, Rhizoctonia spp. e Verticillium spp.

Ciò che contraddistingue il ceppo TV1 è che, una volta applicato mostra una spiccata rapidità di crescita e diffusione nell'ambiente circostante, anche in condizioni di pH, salinità e temperatura molto variabili. Elevata risulta anche la produzione di conidi e clamidospore, grazie alle quali colonizza velocemente i substrati.

Grazie a ciò, Xedavir permette di esercitare un'elevata competizione nei confronti dei patogeni, difendendo non solo gli apparati radicali delle colture, ma anche preservando le risorse nei confronti di altri organismi del terreno.
Xedavir non richiede alcun intervallo di sicurezza né di rientro in campo ed è pertanto una soluzione ecocompatibile e utilizzabile per tale ragione in agricoltura biologica e in lotta integrata. Non è solo efficace contro i patogeni, ma anche selettivo nei confronti delle colture. Il prodotto può essere applicato su diversi tipi di terreni e colture, inclusi i campi sportivi, divenendo un valido strumento al servizio soprattutto degli orticoltori.

E' ovvio che il contributo dei mezzi chimici è ancora fondamentale su molte colture e soprattutto nelle prime fasi di crescita delle piante. Ma è altrettanto riconosciuta l'utilità di prodotti come Xedavir nel garantire una continuità di protezione nelle fasi successive e in prossimità della raccolta dove l'aspetto residuale diventa discriminante. Per questo motivo e per la brevità del ciclo colturale, questo prodotto si colloca con efficacia in tutte le coltivazioni orticole a elevato contenuto di servizio, con prodotti confezionati e pronti per il consumo.

E' possibile utilizzare Xedavir su tutte le colture orticole, floricole, officinali, ornamentali senza nessun rischio di fitotossicità. L'applicazione del prodotto deve essere soprattutto preventiva, in pre-semina o pre-trapianto, oppure alla semina e al trapianto. In considerazione dell'andamento climatico e della durata della coltura (se medio-lunga) è possibile ripetere il trattamento per migliorare l'azione colonizzante ottenuta con la prima somministrazione.

Xedavir può essere impiegato in agricoltura biologica e nei programmi di difesa integrata; il ceppo TV1, ufficialmente depositato presso una micoteca europea, è assolutamente 100% non geneticamente modificato.

Scarica il depliant e la pagina catalogo di Xedavir

In questo articolo

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2020)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.