Giornate Fitopatologiche 1992

Copanello (CZ) 21-24 aprile

Capitolo Distribuzione dei Fitofarmaci

Analisi della funzionalità  di un dosatore di formulato chimico da applicare alle macchine irroratrici.

Distribuzione dei Fitofarmaci - volume terzo

Autori: Airoldi G., Balsari P., Raimondo E., Tamagnone M.

Sono state effettuate prove di laboratorio per valutare l'efficienza e la precisione di un dosatore per formulati commerciali. La sperimentazione ha evidenziato la validità  del sistema in termini di recisione della concentrazione e di uniformità  ...

Comportamento residuale di fungicidi triazolici e pirimidinici utilizzati nella difesa antiodica del melo.

Distribuzione dei Fitofarmaci - volume terzo

Autori: Cont C., Flori P., Ponti Sgarbi A., Rambaldi A., Tamba M.L.

Lo studio ha preso in esame il comportamento residuale di alcuni fungicidi utilizzati nella difesa antioidica del melo. I principi attivi, appartenenti alla famiglia degli inibitori della biosintesi dgli steroli (IBS), sono stati distribuiti ...

Degradazione di fungicidi inibitori della biosintesi degli steroli nel processo di vinificazione con macerazione

Distribuzione dei Fitofarmaci - volume terzo

Autori: Flori P., Malucelli G., Musacci P., Ponti Sgarbi A., Volta G.

Si è condotto uno studio per valutare la scomparsa e degradazione di alcuni fungicidi antioidici inibitori della biosintesi degli steroli sul mosto e nel vino, al fine di conoscerne il comportamento urante il processo di vinificazione con ...

Determinazione del Fenbutatin ossido e della sua persistenza in pesche e nettarine.

Distribuzione dei Fitofarmaci - volume terzo

Autori: Cabras P., Falqui D., Martini M.G., Maxia L., Melis A., Pala M., Tuberoso C.

E' stato sviluppato un metodo nuovo e rapido per la determinazione del Fenbutanin ossido ed è stato impiegato per studiare la persistenza del residuo in pesche e nettarine. Il pesticida è stato deteminato nei frutti mediante una colonna ODS 2 ...

Effetti dell'utilizzo dell'aeroconvenzione sulla deriva del prodotto in diverse situazioni di ventosità .

Distribuzione dei Fitofarmaci - volume terzo

Autori: Venturi P.

La velocità  del vento di 2 m/s è stata considerata, in accordo con la bibliografia internazionale, il limite massimo per l'effettuazione di un'efficace trattamento su colture erbacee utilizzando sisemi tradizionali.Nella prova si mettono a ...

Efficacia dell'irrorazione pneumatica nel trattamento alla cercospora B.

Distribuzione dei Fitofarmaci - volume terzo

Autori: Ade G., Bovolenta S., Tugnoli V.

L'esperienza è basata sul confronto su bietola da zucchero di un'irroratrice a barra pneumatica a basso volume con un'irroratrice tradizionale a medio volume, in tre condizioni di dosaggio. La qualit  della distribuzione è risultata profondamente ...

Entità  e degradazione dei residui di trattamenti post-raccolta su pere con Benomyl e TBZ.

Distribuzione dei Fitofarmaci - volume terzo

Autori: Folchi A., Pratella G.C.

I residui di benomyl e TBZ sono stato valutati su pere William in rapporto alla concentrazione del p.a. (0,05%, 0,08%, 0,10%, 0,15%) ed alla legislazione italiana, che prevede un residuo di 1 ppm. e u tempo di carenza di 15 giorni per il benomyl e ...

Indagini preliminari sugli effetti della concentrazione e della copertura dei bersagli sull'efficacia biologica dei trattamenti contro le uova invernali della psilla del pero.

Distribuzione dei Fitofarmaci - volume terzo

Autori: Cesari A., Falchieri D., Ragazzi A.L.

E' stato studiato l'effetto della copertura e ella concentrazione sull'efficacia biologica di applicazioni contro uova invernali di PSylla piri.E' emerso che i trattamenti realizzati al limite dl gocciolamento (applicazioni a concentrazione e ...

La conservazione a lungo termine del kiwi. Problematiche nel contenimento in post-raccolta della Botrytis Cinerea.

Distribuzione dei Fitofarmaci - volume terzo

Autori: Conte E., Giunchi P., Imbroglini G., Leandri A.

Nel triennio 1988-1990 sono state condotte prove per verificare l'efficacia antibotritica di trattamenti in post-raccolta e la corrispondente entità  dei residui di due dicarbossimidici, vinclozolin e iprodione, applicati con diverse tecniche, ...

Le macchine per l'applicazione nelle condizioni reali di campo.

Distribuzione dei Fitofarmaci - volume terzo

Autori: Allende P., Marquez L., Pinzon R.

In questo lavoro si presentano i risultati di 793 valutazioni, eseguite nel 1990, e di 102, nel 1191, di macchine per la distribuzione di erbicidi in aziende agricole spagnole con rotazioni delle qual faccia parte la barbabietola da zucchero. I ...

Metodo multiresiduo per la determinazione gascromatografica dei fitofarmaci nelle API.

Distribuzione dei Fitofarmaci - volume terzo

Autori: Businelli D., Gigliotti G., Giusquiani P.L.

L'ape, grazie al suo lavoro di bottinamento che la porta a compiere spostamenti anche nell'ordine di qualche chilometro intorno all'alveare, può essere favorevolmente impiegata come indicatore biologco di inquinamento da fitofarmaci.Per raggiungere ...

Metodo rapido per la determinazione di Alachlor, Metolachlor e Linuron nel suolo.

Distribuzione dei Fitofarmaci - volume terzo

Il monitoraggio ambientale per la valutazione dell'impatto delle sostanze chimiche usate in agricoltura richiede la disponibilità  di metodologie analitiche con caratteristiche di semplicità , rapidit  e sensibilità  tali da permettere la ...

Metodologia di impiego di bersagli artificiali simulanti piante mono e dicotiledoni.

Distribuzione dei Fitofarmaci - volume terzo

Autori: Jorgesen M., Venturi P.

Il lavoro concerne lo studio del comportamento di diversi bersagli in differenti situazioni rappresentate da tre tipi d'ugello, tre qualità  d'aeroconvenzione e tre velocità  d'avanzamento. Il livellodi deposizione è stato determinato usando un ...

Persistenza e mobilità  di Phorate nel terreno.

Distribuzione dei Fitofarmaci - volume terzo

Autori: Capri E., Del Re A.A.M., Trevisan M.

E' stata studiata la persistenza e la mobilità  di phorate nel terreno coltivato a mais in tre aziende della Pianura Padana. I residui rilevati di Phorate sono stati sempre molto bassi e inferiori ai 0 µg/kg. Le concentrazioni di residuo nella ...

Residui di antiparassitari in diete totali del nord Italia.

Distribuzione dei Fitofarmaci - volume terzo

Autori: Boccelli R., Del Re A.A.M., Natali P.

E' stato fatto uno studio per stimare il rischio di esposizione a residui di antiparassitari ingeriti con la dieta. La ricerca ha riguardato la regione Lombardia.Sono stati cercati insetticidi oganoclorurati ed organofosforati ed ...

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.