Giornate Fitopatologiche 1994

Montevisiano Lido (PE) 9-12 maggio 1994

Valutazione dell'efficacia di Abamectin nei confronti di alcune specie di tisanotteri e rincoti

Capitolo “Fitofagi e fitomizi” - volume secondo - pag. 97-104

Autori: G. Del Bene, E. Gargani , S. Landi

Accedi o registrati per scaricare la relazione in PDF

Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi con Google


Sei un nuovo visitatore?

Registrati gratis

Sono riportati i risultati ottenuti con abamectin in laboratorio e in serra. In laboratorio le specie saggiate e le percentuali di mortalità  raggiunte nei loro confronti sono state: Frankliniella occdentalis (77,6%), Metcalfa pruinosa (60%) Aleurothrixus floccosus (50%), Aonidiella aurantii (76,4%), Aphis gossypii (85%), Orius laevigatus (100%). In serre commerciali di crisantemo, dove i fitofagi-chiave erano i tripidi F.occidentalis e Thrips tabaci e gli agromizidi Chromatomyia syngenesiae e Liriomyza trifolii, con 2 trattamenti di abamectin effettuati alla soglia di 3 tripidi/getto e 10% foglie con larve minatrici, sono stati ottenuti risultati pienamente soddisfacenti, non inferiori a quelli di coltivazioni condotte tradizionalmente.

In questa relazione

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2020)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.