Giornate Fitopatologiche 1996

S. Cristiana di Numana (AN) - 22-24 aprile 1996

Valutazione dell'efficacia del nuovo acaricida Fenazaquin su colture ortive e frutticole in Abruzzo

Capitolo “Fitofagi e fitomizi” - volume primo - pag. 173-180

Autori: G. Angarano, D. D'Ascenzo, D. Di Silvestro, M. Talamè

Accedi o registrati per scaricare la relazione in PDF

Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi utilizzando un tuo account social

Accedi con Google

In caso di utilizzo del social login, Image Line riceverà dal social network solo i dati necessari alla registrazione


Sei un nuovo visitatore?

Registrati ora

E' stata valutala l'efficacia del p. a. Fenazaquin (Magister - Dow Elanco) confrontandola con quella di altri acaricidi usualmente impiegati, in ambiente abruzzese, contro le forme mobili di acari fitfagi (Tetranycus urticae e Panonycus ululi).
Le prove sono state effettuate nel 1993 su pesco e vite da tavola, nel 1994 su pomodoro e vile da vino e nel 1995 su fragola e melone in coltura protetta.
Il fenazaquin, nuovo acaricida appartenente alla famiglia delle quinazoline ha mostrato, in tutti i casi, una ottima azione abbattente e una buona persistenza di azione. Il buon profilo tossicologico , la possibilità  di utilizzo con l'adozione di soglie di intervento e la moderata tossicità  nei riguardi dell'entomofauna utile, ne consentono l'inserimento nei programmi di difesa guidata e nei disciplinari di produzione.

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2019)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.