Giornate Fitopatologiche 1984

Sorrento 26-29 marzo 1984

Capitolo Residui e aspetti collaterali dei fitofarmaci

Confronto fra i depositi di fitofarmaci sulle foglie e sul terreno ottenuti con applicazioni a basso, medio ed alto volume acqua/ha

Residui e aspetti collaterali dei fitofarmaci - volume secondo

Autori: Bergonzoni P., Boni R., Collina A., Maini P., Savi D.

E' stata effettuata una prova di trattamento su melo a vari volumi (3 tesi: basso volume 200l/Ha, medio 550l/Ha con attrezzatura pneumatica ed altro volume 2000l/Ha con attrezzatura ad aeroconvezione)impiegando contemporaneamente fenarimol e ...

Confronto sull'evoluzione dei residui di Vinclozin, Procymidone, Iprodione e Dichlozolinate su pomodoro da mensa coltivato in serra

Residui e aspetti collaterali dei fitofarmaci - volume secondo

Autori: Cabitza F., Cabras P., Meloni M., Pirisi F.M.

E' stato studiato l'andamento degradativo dei 4 fungicidi dicarbossimidi Vinclozolin, Procymidone, Iprodione e Dichlozolinate su pomodoro da serra durante un ciclo produttivo.I dati ottenuti dimstrano, quando sia stato effettuato pi๠di un ...

Effetti di fitofarmaci sul parassita Leptomastix Dactylopii (HOW.) saggiati con metodi di laboratorio e di semi-campo

Residui e aspetti collaterali dei fitofarmaci - volume secondo

Autori: Mazzone P., Viggiani G.

Sono stati saggiati 15 fitofarmaci sul parassita Leptomastix dactylopii (How.) adottando metodi di laboratorio e di semi-campo. Basandosi su combinazioni della tossicità  iniziale con la persistenza ltale, i prodotti saggiati sono stati ...

Effetto di alcuni fitofarmaci sull'attività  criogena di pseudomonas syringae

Residui e aspetti collaterali dei fitofarmaci - volume secondo

Autori: Alliata V., Butera N., Catara A., Lancia C.

E' stata saggiata l'efficacia di 67 fitofarmaci (fungicidi, insetticidi, fertilizzanti e coadiuvanti) nell'inibire in vitro la criogenicità  di Pseudomonas syringae, e nell'abbassare la temperatura dicongelamento di foglie di arancio amaro ...

Esame dell'azione sull'ape di cartap, Fenitrothion e Mancozeb in laboratorio

Residui e aspetti collaterali dei fitofarmaci - volume secondo

Autori: Arzone A., Patetta A.

Cartap, nuovo insetticida tiocarbammato consigliato in frutticoltura, fenitrothion, insetticida fosforganico a vasto raggio d'azione, mancozeb, fungicida ditiocarbammato di largo impiego, sono stati sggiati per ingestione e per contatto indiretto ...

Impiego del bromuro di metilene nella coltivazione del garofano

Residui e aspetti collaterali dei fitofarmaci - volume secondo

Autori: Basile M., Lamberti F., Landriscina S., Merillo V.A.

Un terreno sabbioso-argilloso in agro di Taviano (Lecce) è stato trattato con 0, 30, 60 e 90 g/m3 di Bromuro di metile e poi, dopo la rimozione della copertura in plastica, in parte arieggato con una fresatura ed in parte innaffiato con 1000 m3 di ...

Indagine sullo stato di contaminazione da fitofarmaci di mele, pere e fragole.

Residui e aspetti collaterali dei fitofarmaci - volume secondo

Autori: Foschi F.

182 campioni di mele, 93 campioni di pere e 51 campioni di fragole prelevati in Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Trentino e Veneto sono stati analizzati per la individuazione di eventuali residu tossici di 9 insetticidi e 10 fungicidi per un ...

Indagini sulla distribuzione verticale dell' 1,3 d in 4 tipi di terreno dell'Italia meridionale

Residui e aspetti collaterali dei fitofarmaci - volume secondo

Autori: Basile M., Lo Giudice V., Merillo V.A.

Sono stati condotti studi, in pieno campo, per determinare il movimento verticale dell'1,3 D dicloropropene (1,3-D) in quattro tipi di terreno dell'Italia meridionale. I risultati ottenuti hanno messoin evidenza che le concentrazioni del prodotto ...

Persistenza del Cymoxanil in prodotti orticoli

Residui e aspetti collaterali dei fitofarmaci - volume secondo

Autori: Corti G., Dallatorre P., Del Re A.A.M., Martelli G.P, Rondelli E.

I residui di cymoxanil sono stati valutati su campioni di pisello, spinacio e cipolla provenienti da prove condotte secondo i criteri elaborati dal GIFAP. L'analisi della varianza dei dati ha mostratoche per piselli e spinaci il livello di ...

Persistenza del Vinclozolin su vite: esperienza condotta in Sardegna

Residui e aspetti collaterali dei fitofarmaci - volume secondo

Autori: Cabras P., Meloni M., Pirisi F.M.

Sono state determinate su vite (foglie ed uva) le curve di degradazione del vinclozolin irrorato a calendario fenologico con dosi normali e doppie. I dati ottenuti indicano come, nelle normali condizini climatiche presenti in Sardegna, l'effetto di ...

Persistenza dell'antibotrico Vinclozin su foglie e grappoli di un vigneto del piacentino

Residui e aspetti collaterali dei fitofarmaci - volume secondo

Autori: Bergamaschi E., Corti G., Del Re A.A.M., Molinari G.P., Trevisan M.

Nell'ambito di una ricerca collaborativa promossa dal GRIFA, un vigneto omogeneo è stato trattato 3 volte con un fungicida a base di vinclozolin alla dose normale di impiego ed alla dose doppia. Camponi di foglie sono stati raccolti a molti tempi ...

Pullulazioni di Panonychus ulmi (KOCH) quale conseguenza dell'impiego di alcuni insetticidi nella lotta alle tignole dell'uva

Residui e aspetti collaterali dei fitofarmaci - volume secondo

Autori: Corino L.

In 5 ambienti e su tre vitigni si è valutato il comportamento di alcuni insetticidi, impiegati nella lotta alle tignole dell'uva, sulle popolazioni di Panonychus ulmi (Koch) e degli acari fitoseidi. ra gli insetticidi, deltamethrin è stato ...

Residui antibotrici dicarbossimidici in uve, mosti e vini di diversa cultivar e provenienza

Residui e aspetti collaterali dei fitofarmaci - volume secondo

Autori: Contarelli G., Flori P., Malucelli G., Zironi R.

Ulteriori indagini sul comportamento residuale di vinclozolin, iprodione e procymidone su uve "Lambrusco" e "Trebbiano" hanno evidenziato una consistente variabilità  dei residui in relazione alle cartteristiche agronomiche ed ambientali del ...

Residui di stagno organico ed inorganico in barbabietole da zucchero a seguito di trattamenti con anticercosporici

Residui e aspetti collaterali dei fitofarmaci - volume secondo

Autori: Del Re A.A.M., Molinari G.P., Trevisan M.

Dopo trattamenti in campo con prodotti a base di trifenilstagno (fentin acetate e/o fentin hydroxide) sono stati determinati i residui di stagno organico e totale nelle barbabietole da zucchero raccole a 20 e 31 giorni dall'applicazione. I residui ...

Riduzione dei residui di antiparassitari in mele frigoconservate mediante lavaggio acquoso in un impianto pilota

Residui e aspetti collaterali dei fitofarmaci - volume secondo

Autori: Del Re A.A.M., Fontana P., Molinari G.P., Natali P., Rondelli E., Verona S.

Mele Stark Delicious sono state trattate dopo la raccolta con una miscela di ethoxyquin, cloruro di calcio, captan, vinclozolin, TBZ e thiophanate-methyl, e frigoconservate in atmosfera controllata pe 7 mesi. I residui sui frutti sono stati in ...

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2019)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.