Giornate Fitopatologiche 2000

Perugia 16-20 aprile 2000

Il Fenamiphos contro Meloidogyne Incognita su cetriolo: efficacia nematocida ed accumulo di residui tossici nei frutti

Capitolo “Fitofagi e fitomizi” - volume primo - pag. 559-562

Autori: A.C. Basile, M. Basile, A. Carella, V. Melillo

Accedi o registrati per scaricare la relazione in PDF

Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi utilizzando un tuo account social

Accedi con Google

In caso di utilizzo del social login, Image Line riceverà dal social network solo i dati necessari alla registrazione


Sei un nuovo visitatore?

Registrati ora

In una prova di lotta chimica su cetriolo, condotta in agro di Castellaneta (TA), contro Meloidogyne incognita, il fenamiphos si è riconfermato efficace anche con la dose di 200 Kg di p.c. per ha. Leconcentrazioni dei suoi residui tossici in frutti di cetriolo sono stati differenti a seconda della dose di somministrazione. Gli accumuli sono risultati compresi tra il valore minimo rilevabile di 0,001 ed il massimo di 0,15 mg/Kg in peso fresco, riscontrato quando il nematocida viene applicato alla dose di 500 Kg/ha. Le applicazioni di fenamiphos, alle dosi consigliate (100-300 Kg/ha), determinano accumuli di residui del prodotto tal quale e dei suoi due metaboliti tossici (solfone e solfossido) inferiori al limite 0,1 mg/Kg stabilito dal Ministero italiano della Sanità  per altri prodotti agricoli come: pomodoro, fagiolo, melanzana, melone, cipolla, patata e barbabietola da zucchero.

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2019)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.