2022
5

Agrofarmaci In&Out: cosa entra, cosa esce, cosa cambia

26 giugno 2022: formulati che arrivano, formulati che ci lasciano e modifiche di etichetta significative. Una sintesi periodica di cosa cambia fra gli agrofarmaci, con nuove registrazioni e un paragrafo dedicato alle autorizzazioni in deroga

flacone-agrofarmaci-gli-aggiornamenti-tema-caldo-dicembre-2019-fonte-image-line.jpeg

In&Out: quello che cambia nel mondo degli agrofarmaci

Fonte immagine: Agronotizie

Sesto appuntamento 2022 per "In&Out", aggiornamento mensile dei formulati che entrano ed escono nei cataloghi di diverse aziende. Nel computo anche eventuali autorizzazioni in deroga.

Rispetto all'aggiornamento precedente, al 6 giugno 2022, nessun nuovo agente attivo risulta all'appello. 

Di seguito, l'aggiornamento su cosa è invece avvenuto tra i formulati commerciali fino al 30 giugno 2022, in accordo con quanto riportato in banca dati Fitogest.
 

In: nuovi formulati a catalogo

Giugno è stato un mese alquanto povero di nuovi inserimenti, con soli quattro formulati all'appello.

 

Euro Tsa: la Casa di Fornovo San Giovanni (Bg) vede l'inserimento di Acticlaster, fungicida a base di fosfonato di potassio.

 

Suterra Europe Biocontrol: novità fra i sistemi "attract & kill" per il controllo della mosca dell'olivo (Bactrocera oleae) che porta il nome di Biomagnet Oro, contenente un'esca proteica attivata con deltametrina.

 

FMC Agro Italia: i Bianco-rossi americani propongono un insetticida a base di deltametrina formulato come sospensione concentrata e chiamato Audace SC.

 

Chimiberg: il Marchio trevigliese propone Underline 0,2 G, geoinsetticida granulare a base di teflutrin, distribuito anche da Kollant e Green Ravenna.

 

Autorizzazioni in deroga

Tre invece le autorizzazioni in deroga.

 

Ascenza Italia: il prodotto "multi-spectrum" Prev-Am Plus, a base di olio essenziale di arancio dolce, ha ottenuto l'autorizzazione temporanea di impiego per usi di emergenza fitosanitaria. Tale estensione copre gli usi contro la peronospora del basilico e spazia dal 27 maggio al 23 settembre 2022.

 

Manica: analoga autorizzazione in deroga a favore di Limocide, anch'esso contenente olio essenziale di arancio dolce, il cui uso è parimenti permesso contro la peronospora del basilico dal 27 maggio al 23 settembre 2022.

 

FMC Agro Italia: dal 27 maggio 2022 al 23 settembre 2022 autorizzazione in deroga di Coragen, a base di clorantraniliprole, contro i lepidotteri del tabacco.

 

ICL Italia Treviso: l'insetticida Acelepryn 2022, a base di clorantraniliprole è stato autorizzato per usi eccezionali dal 16 giugno al 13 ottobre 2022. I campi di impiego sono tappeti erbosi, ornamentali, ricreativi e sportivi (inclusi campi da golf e campi sportivi). 

 

Out: i formulati che ci lasciano

Tre le revoche aggiuntive, arrivate nella seconda metà di giugno, figurano Embrelia, Reflect e Seguris Era, a base di isopyrazam, revocati il 18 giugno 2022. Il termine per la commercializzazione delle giacenze è fissato all'8 settembre 2022, mentre l'ultimo impiego possibile è fissato non oltre l'8 dicembre 2022.

 

ICL Italia Treviso: revoca del 15 giugno 2022, con decorrenza dal 18 giugno 2022, per Sunjet Flora, a base delle sostanze attive isopyrazam e azoxystrobin. La vendita e la distribuzione da parte dei rivenditori è consentita fino al 08 settembre 2022. L'utilizzo da parte degli utilizzatori finali è consentito invece fino all'8 dicembre 2022.
 

Poche per fortuna anche le dipartite previste al momento per il mese di luglio, con i seguenti aggiornamenti:

 

Dopo essere stati revocati il 16 marzo 2022, al 16 luglio 2022 avranno la loro ultima commercializzazione gli antiperonosporici Equation Pro e Iteral, contenenti famoxadone e cimoxanil. 

 

Al 31 luglio 2022 troveranno la propria ultima commercializzazione anche 13 formulati a base di fosmet, dopo la revoca del primo maggio 2022:

  • Imidan 23,5 Wdg
  • Imidan 50 Wg
  • Imidan 50 Wp
  • Imidan Ec
  • Imidan Wdg
  • Robo' Ec
  • Robo' Wdg
  • Spada 200 Ec
  • Spada 25 Wdg
  • Spada 50 Wg
  • Spada Wdg
  • Suprafos Ec
  • Suprafos Wg

Con la dipartita di fosmet scompare anche l'ultimo esponente della classe chimica degli insetticidi fosforganici, sostanze attive che hanno protetto le colture per oltre 70 anni, trovando però la parola "fine" per mano delle evoluzioni normative sempre più stringenti. Ci si augura non si debbano rimpiangere, come già avvenuto per altri agrofarmaci caduti troppo frettolosamente in disgrazia.

 

Cosa cambia in chi resta

BASF Italia: il 27 maggio 2022 il fungicida Signum, a base di boscalid e pyraclostrobin, ha ottenuto l'estensione d'impiego su Cercospora spp. del radicchio.

 

Biogard: in data primo giugno 2022 l'insetticida Rapax AS, a base di B. thuringiensis kurstaki - EG 2348, ha ottenuto l'estensione di impiego sulla tignola rigata della vite (Cryptoblabes gnidiella).

 

Belchim Crop Protection Italia: del 21 giugno 2022, a seguito della ri-registrazione dei prodotti a base di cimoxanil, sono state autorizzate le seguenti modifiche di etichetta di Cymbal. Entra in etichetta il cetriolo (pieno campo), ma escono aglio, cipolla, porro e pisello. 

 

Sumitomo Chemical Italia: al primo di giugno 2022 estensione di impiego per Kaimo Sorbie, contenente lambda-cialotrina. Il prodotto è stato autorizzato per l'impiego su vite contro Popillia japonica.

 

Corteva Agriscience Italia: la Casa americana, pur non concordando con la decisione presa, comunica la modifica dell'etichetta di Closer, insetticida a base di sulfoxaflor. Il 27 maggio il Ministero della Salute ha infatti emesso un comunicato di modifica delle condizioni di approvazione della sostanza attiva sulfoxaflor: "La Commissione, alla luce di tutte le informazioni pertinenti disponibili ha fatto proprie le conclusioni Efsa sull'uso esterno della sostanza attiva sulfoxaflor ed ha stabilito la necessità di limitarne l'approvazione agli usi nelle serre permanenti. Ha adottato, a tal fine, il regolamento di esecuzione (Ue) 2022/686 che modifica la parte B del regolamento (Ue) 540/2011 e dispone specificamente che possono essere autorizzati i soli usi della sostanza attiva sulfoxaflor nelle serre permanenti".

 

Da ciò ne consegue che:

  • a partire dal 20 novembre 2022 Closer potrà essere commercializzato solo con l'etichetta aggiornata al suddetto regolamento.
  • a partire dal 20 novembre 2022 le giacenze potranno essere commercializzate solo se accompagnate dal fac simile dell'etichetta aggiornata che sarà inviata appena approvata dal Ministero della Salute.
  • l'utilizzo finale dei lotti di Closer commercializzati antecedentemente alla data del 20 novembre 2022 è consentito fino al 19 maggio 2023.

Syngenta Italia: dal 21 giugno 2022 Taegro, a base della sostanza attiva Bacillus amyloliquefaciens (ceppo FZB24), ha ottenuto l'estensione di impiego su numerose colture orticole e frutticole. Bene quindi scaricare l'etichetta aggiornata.

 


Disclaimer:
i seguenti articoli intendono fornire una panoramica periodica di ciò che è cambiato in banca dati Fitogest nelle ultime settimane. Per avere specifici dettagli su ogni modifica è però consigliabile attivare il servizio Fitogest+, il quale dà accesso a una serie di informazioni più approfondite e permette ricerche più raffinate in banca dati.

  • quali fonti sono state utilizzate le pagine relative agli ultimi preparati in commercio, le ultime sostanze attive, lo scadenzario (per utenti Fitogest+), come pure le mail di aggiornamento fornite settimanalmente dal servizio SDS-OnDemand® in cui sono contenute le "comunicazioni obbligatorie" delle aziende;
  • criteri per le novità: gli utenti di Image Line potranno trovare i prodotti che da poco risultano a catalogo delle diverse aziende distributrici, il che non equivale a "nuove registrazioni". Possono infatti essere formulati pre-esistenti, ma che non risultavano precedentemente "a catalogo" su Fitogest per quella data azienda;
  • se vi sono formulati i cui Decreti autorizzativi non sono stati ancora inviati a Image Line per l'inserimento in banca dati, questi non possono essere citati nei presenti articoli;
  • attenzione: la commercializzazione e l'uso dei singoli formulati richiedono sempre la coerenza dell'etichetta con quanto stabilito dalla normativa: si ricorda quindi che prima di ogni vendita o utilizzo in campo è preciso dovere della rivendita e dell'utilizzatore verificare la correttezza dei contenuti dell'etichetta riportata sulle confezioni, incluse le eventuali modifiche subentrate nel frattempo.

In questo articolo

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2022)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.