Giornate Fitopatologiche 2012

Milano Marittima (RA) - 13-16 marzo 2012

FLOCTER (BACILLUS FIRMUS I-1582): NUOVO NEMATOCIDA BIOLOGICOPER IL CONTROLLO DELLE PRINCIPALI SPECIE DI NEMATODIPARASSITI DANNOSI ALLE COLTURE ORTICOLE

Capitolo “Difesa da insetti, acari, nematodi, molluschi” - volume primo - pag. 449-455

Autori: G. Arcangeli, Alberto Boebel, A. Cantoni, M. Gollo, A. Gualco, Stefano Ramella, S. Tiraferri

Accedi o registrati per scaricare la relazione in PDF

Inserisci i tuoi dati per accedere

Non ricordi la password?

Accedi con Google


Sei un nuovo visitatore?

Registrati gratis

Flocter è un nematocida biologico, formulato come polvere bagnabile contenente il 5% di Bacillus firmus I-1582, batterio naturalmente presente nel terreno. Il ceppo B. firmus I-1582 è risultato dotato di buona efficacia contro le principali specie di Nematodi fitoparassiti, in particolare appartenenti al genere Meloidogyne. Vengono qui riportate le caratteristiche fisicochimiche, tossicologiche ed ecotossicologiche di B. firmus ed i risultati di prove effettuate in Italia sulle principali colture orticole per il controllo dei Nematodi galligeni (Meloidogyne spp.) e cisticoli (Heterodera spp.). Parole chiave: BFI, Bacillus firmus I-1582, nematodi, Meloidogyne spp., Heterodera spp.

In questa relazione

Stai cercando una relazione in particolare?

Con la ricerca avanzata puoi filtrare per titolo, anno, autore e coltura.

Vai alla ricerca avanzata

Suggerimenti? Pensi che le informazioni riportate in questa pagina siano da correggere? Scrivici per segnalare la modifica. Grazie!

I nostri Partner

I partner sono mostrati in funzione del numero di prodotti visualizzati su Fitogest nella settimana precedente

Fitogest® è un sito realizzato da Image Line®
® marchi registrati Image Line srl Unipersonale (1990 - 2021)

Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che compaiono nell'etichetta ministeriale.